Urla ‘Maledetti alligatori’, si tuffa in acqua e viene sbranato dai coccodrilli

Urla ‘Maledetti alligatori’, si tuffa in acqua e viene sbranato dai coccodrilli

Tommie Woodward, 28 anni, di Orange County, Texas, stava nuotando in una palude vicino alla linea di confine tra la Louisiana ed il Mississipi quando è stato attaccato e sbranato dai coccodrilli.

Il suo corpo è stato trovato solo molte ore dopo e una donna che nuotava con lui ha potuto mettersi in salvo uscendo illesa dalla palude.

La TV locale KFDM spiega che il Giudice Rodney Price ha raccontato che l’uomo avrebbe ignorato i cartelli di avvertimento che informavano della presenza di pericolosi coccodrilli e specialmente di un alligatore lungo piu’ di tre metri.
Ha urlato ‘Foxxuti alligatori’ e si è gettato in acqua venendo immediatamente attaccato dagli animali.‘ ha continuato il Giudice.

Una dipendente di un ristorante situato nei pressi della palude, Michelle Wright, ha detto alla Tv che ha gridato a Woodward di non tuffarsi in acqua ma l’uomo non le ha dato ascolto.

Gli ho detto che c’era un coccodrillo molto grande nella palude ma lui non ha preso in considerazione le mie parole. Quando poi si è tuffato l’allgiatore l’ha attaccato subito ed io ho preso una torcia per illuminare la zona d’acqua interessata ma non ho potuto vedere nulla.

FONTE : thejournal.ie

Related Articles