Stalin usò i suoi laboratori segreti per analizzare le feci di Mao

Stalin usò i suoi laboratori segreti per analizzare le feci di Mao

Un ex agente segreto Russo ha raccontato di come ha trovato le evidenze che gli scienziati di Stalin ebbero ad analizzare gli escrementi fecali di Mao nel tentativo di ricostruirne il tratto psicologico e carpirne taluni segreti.

Secondo quanto scrivono sia alcuni quotidiani Russi che la BBC, in alcuni articoli pubblicati in questi giorni, nel 1940 la polizia segreta di Stalin aveva creato uno speciale dipartimento scientifico con lo scopo di studiare gli escrementi umani.

L’obiettivo molto ambizioso sarebbe stato quello di tracciare un ritratto psicologico dei leader che di volta in volta venivano in visita nell’ex USSR.

L’ex agente segreto Russo Igor Atamanenko spiega che ha trovato le prove di tali studi frugando negli archivi dei servizi segreti Russi.

‘In quegli anni non esistevano i device elettronici odierni che consentono di spiare chiunque con grande facilità.’ racconta l’agente.

‘Proprio per questo motivo i nostri specialisti ebbero l’idea di estrarre le informazioni dalle…feci’. Per esempio se dalle feci avessero rilevato alti livelli di amminoacidi di Triptofano avrebbero potuto concludere che la persona analizzata fosse calma, rilassata e disponibile al dialogo’.

‘Diversamente se dalle feci avessero rilevato una carenza di potassio avrebbero potuto dedurre che il proprietario di tali escrementi fosse particolarmente nervoso e mal disposto’.

Il Signor Atamanenko racconta che nel Dicembre del 1949 le spie Sovietiche usarono questo sistema per analizzare le feci di Mao Zedong, leader Cinese, il quale si trovava in visita a Mosca.

A tal fine vennero installate delle speciali toilets che non erano connesse alla fogne ma terminavano in apposite scatole che tutti i giorni consentivano di raccogliere le feci del Presidente Mao permettendo agli scienziati Russi di analizzarle.

‘Per dieci giorni le feci di Mao furono analizzate e soltanto dopo questi attenti studi Stalin decise di proporgli un importante accordo politico.’ conclude l’ex agente segreto.

FONTE: Bbc.com

Related Articles