Ricercato spedisce selfie alla Polizia che aveva pubblicato una sua brutta foto sui social

Ricercato spedisce selfie alla Polizia che aveva pubblicato una sua brutta foto sui social

Un ricercato Americano ha spedito un selfie al dipartimento di Polizia della cittadina di Lima, in Ohio, perché non era affatto contento dell’immagine che il dipartimento stesso aveva rilasciato alla stampa e postato sui social network.

Donald ‘Chip’ Pugh, 45 anni, è tutt’ora ricercato per non essersi presentato in tribunale a rispondere del reato di guida in stato di ebbrezza.

‘Mi hanno proprio infastidito postando una foto in cui sembro davvero uno sfigato strafatto’ così ha tuonato l’uomo durante una intervista rilasciata al sito LimaOhio.com ‘Per questo ho spedito un selfie decente scattato per l’occasione!’.

Lo so che fate fatica a credere a questa storia ma, in quanto redattore di un sito, questo, che cerca sempre di postare notizie verificate, e non bufale a caso, ho subito cercato una conferma trovandola nientepopò di meno che sulla pagina Facebook ufficiale del dipartimento di Polizia di Lima, che potete vedere cliccando qui.

Scrive il dipartimento in merito alla foto che segue: ‘Questa foto ci è stata spedita dal ricercato stesso che ringraziamo di cuore per il gentile gesto ma che invitiamo quanto prima a presentarsi per un ‘colloquio’ presso i nostri uffici’.

fuggitivo

La foto che segue era invece quella pubblicata dalla Polizia e dai giornali che al ricercato ‘esteta’ non era piaciuta:

fuggitivo2

‘Certo siamo molto soddisfatti di tutto il clamore che ha suscitato il suo gesto’ spiegano al dipartimento di Polizia ‘più gente legge questa storia, più sarà facile individuarlo e ricevere testimonianze in merito alla sua posizione. Magari lui stesso deciderà di consegnarsi evitando situazioni che potrebbero diventare, in futuro, ancora più spiacevoli’.

Se volete leggere ancora notizie così incredibili ma vere non dimenticate di ‘piacciarci’ su Facebook cliccando qui!

FONTE: Facebook

Related Articles