Instancabili operaie? Macchè, le formiche sono grandissime scansafatiche

Instancabili operaie? Macchè, le formiche sono grandissime scansafatiche

Le formiche e le api godono della fama d’essere insetti instancabili, sempre in movimento e perennemente al lavoro. Un nuovo studio rivela invece che mai fama fu meno meritata, in particolar modo per la categoria delle formiche.

Nelle comunità di formiche Temnothorax rugatulus – insetti che vivono nelle grandi foreste di pino Nord Americane – la divisione delle attività quotidiane è più che normale con operaie specializzate nel recuperare il cibo ed altre nella costruzione dei formicai, ad esempio.

Questo nuovo studio scientifico dimostra però che la maggior parte di esse è specializzata nel..non fare niente.

Lo studio pubblicato pochi giorni fa sulla rivista Behavioral Ecology and Sociobiology dimostra che la fama di grandi lavoratrici che le formiche vantano da sempre è totalmente immeritata.

Ma come si è giunti a questa conclusione?

Ebbene i ricercatori hanno segnato molti esemplari con un puntino colorato sul dorso e grazie a dei rilevatori digitali che rilevavano gli spostamenti delle diverse unità-formica ogni 5 minuti hanno potuto statisticamente dedurre, nel corso di un esperimento durato due settimane, che la maggior parte delle formiche non fa un bel niente tutto il giorno.

Piu’ precisamente il 71.9% resta completamente inattivo per più della metà del tempo, il 25.1% è completamente inattivo sempre e soltanto il 2.6% delle formiche lavora incessantemente e non si ferma praticamente mai.

Alcuni studi recenti avevano già dimostrato come le formiche trascorressero molto del loro tempo inattive ma si è sempre pensato che la loro inattività fosse temporanea e collegata ai ritmi circadiani.

I nuovi studi dimostrano invece che questi insetti, o la maggior parte di essi, sono realmente e decisamente pigri.

formiche pigre

FONTE: sciencemag.org

Tagged with: